Ansia: trasformala nella tua alleata!

No Comments »
Novità di Coaching!
Cos'è il Coaching? Finalmente un libro con il quale puoi apprendere in modo semplice ed efficace! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

L’ansia è un’emozione che scaturisce dal profondo dell’essere e si presenta improvvisamente, senza chiedere il permesso.

L’ansia può manifestarsi in ogni momento, anche quando è l’ultima cosa che aspetti: un dolore al petto oppure il fiato corto, come se i tuoi polmoni non si riempissero abbastanza. Se hai fatto i conti con questi sintomi, sicuramente avrai conosciuto anche la paura: in questi casi, molti corrono ai ripari, spaventati si precipitano dal medico per paura di un attacco cardiaco.

In realtà, l’ansia ha origini ben più lontane. Fatti accaduti nella tua infanzia che hai accantonato nel tuo inconscio, sensi di colpa, errori che non ti perdoni, rimorsi o sensazioni negative che richiamano altri pensieri o immagini. Ma come fare a recepire questi messaggi senza sottovalutarli, e ancor meglio, come riuscire a farsi lasciare in pace? Come reagire? I medici in questi casi prescrivono ansiolitici, che possono essere un sostegno, ma non risolvono il problema. Sono come un antidolorifico, inibiscono il dolore, ma non la causa.

Negare l’ansia significa potenziare ancora di più questo sintomo, fino ad alimentarlo.

L’ansia, se vista da vicino e la si comprende, è un’alleata. È la spia del tuo sistema nervoso, che è diventata di colore rosso e inizia a lampeggiare, segnalandoti che è arrivato il momento di fermarti e ricaricare. Analizzarti e scervellarti per conoscerne la causa non ti aiuterà. Il segreto è iniziare a non giudicarti o colpevolizzarti e a essere consapevole di chi sei.

Un processo di maturazione, di maggiore cura di te stesso, della tua anima, ti aiuterà: privare te stesso dell’amore necessario ti fa sentire solo, lontano dalla tua essenza. Non reprimere l’amore per te stesso e l’attaccamento alle tue potenzialità. Vivi la tua vita con una forza serena, che sgorga naturalmente, senza scosse e sacrifici. L’ansia è un vuoto, una frattura nella tua identità.

L’ansia sei tu, è l’amor proprio che chiede aiuto. Concentrati su di te. Sei un essere unico, e non devi aprire la porta a tutti. Allontana e rifiuta quello che non ti serve e ti danneggia. Respira, fai entrare l’aria nei polmoni fino a farli aprire completamente e, poi, lascia che il tuo respiro si dissolva. Cambiare e crescere spiritualmente non è facile: ti occorreranno tempo e pazienza. Ricordati che c’è sempre una via d’uscita. Lentamente la tua anima smetterà di protestare e la paura scaturita dall’ansia diventerà un lontano ricordo. Sarà tua amica e ti offrirà consigli per difenderti e proteggerti.



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici
Tags:

Lascia un commento

*
*