Be SMART !

No Comments »
Novità di Coaching!
Corsi di Coaching Leadership per la tua Azienda! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

 

Untitled

 

 

I coach lo sanno bene, l’obiettivo deve essere SMART (addirittura SMARTER)! E anche i veri leader, i bravi manager, i collaboratori preparati lo sanno.  Perché un obiettivo possa essere raggiunto, deve avere le seguenti caratteristiche:

S  pecifico    –  deve essere indicato, esplicito e concreto

M isurabile  –  deve essere valutato e misurato, monitorato e reportizzato

A  ttuabile    –  deve essere fattibile, realistico

R  ilevante   –  deve essere vantaggioso, essenziale, stimolante

T emporale  –  deve essere precisato, specificato in una certa tempistica

Mi sono resa conto, giorno dopo giorno, tramite la formazione e il coaching, che ogni figura deve possedere delle peculiarità SMART. Considero che sarebbe utile per noi sapere quali sono, averle sempre presenti nella mente e cercare di restare SMART in quello che facciamo. Voglio condividere con voi quali sono per me gli attributi SMART per alcune figure rilevanti.

Il Coach SMART                                             Il Coachee SMART

S   timolante                                                   S  traordinario

M  isterioso                                                    M otivato

A  ccogliente                                                   A  mbizioso

R  ealistico                                                       R  iflessivo

T  aciturno                                                       T  rasparente

È indispensabile che un vero coach stimoli (con le domande efficaci, silenzi, feed-back) il coachee durante il  percorso nel diventare straordinario. Perché il coach lo sa già che il coachee è straordinario, si è alleato con lui, si fida del suo potenziale; deve stimolarlo a diventare consapevole, scoprire e sviluppare il suo potenziale; sostenerlo per sprigionare e rinforzare ciò che lo renderà capace di cose straordinarie.

Un coach è per forza misterioso, perché non sai mai cosa ne pensa, non senti mai un consiglio, una conferma, un’opinione.  L’accoglienza è una prerogativa indispensabile del coach: lui ti accetta incondizionatamente, senza giudizi, ti da il suo sostegno senza se e senza ma, ti ascolta e si fida di te al cento per cento. Ed è taciturno perché fa parlare soprattutto te e ti ascolta come nessuno l’abbia mai fatto.  D’altro canto, il coachee deve essere trasparente nel suo racconto e capire la necessità di riflettere anche fuori dalle sessioni.

Il Leader SMART                                            Il Manager SMART

S  trategico                                                        S  istemico

M otivazionale                                                 M etodico

A  utentico                                                        A  ttivo

R  ivoluzionario                                                R  isolutivo

T ecnologicamente orientato                         T  attico

Il manager lavora all’interno del sistema, seguendo le regole, mentre il leader  è visionario e strategico, cambia il sistema creando nuove regole. Il manager è metodico e tattico gestendo progetti, coordinando il lavoro, dando istruzioni e rafforzando le norme dell’organizzazione. Il leader invece deve motivare e coinvolgere le persone, generare innovazione e cambiamento quindi è rivoluzionario. Un attributo indispensabile del leader è l’autenticità. Per guidare gli altri bisogna essere credibili e autentici in tutto ciò che si fa, dimostrare un’integrità che gli altri possano prendere come riferimento.

Il Coniuge/Partner  SMART                         Il Genitore SMART

S  ensibile                                                         S  peranzoso

M agnetico                                                       M iracoloso

A  ppassionante                                              A  ffidabile

R  ispettoso                                                      R  esponsabile

T  enero                                                             T  ranquillizzante

La sensibilità contribuisce all’armonia di una coppia perché aiuta capire le esigenze, i desideri, le emozioni dell’altro. Aiuta ad offrire il proprio sostegno nella maniera appropriata e nei momenti giusti. Magnetico, che è più una metafora, significa che i partner si devono attrarre, completandosi reciprocamente. Senza dubbio la passione, la tenerezza e il rispetto fanno parte di un rapporto duraturo e caratterizzato di affetto.

Il genitore deve essere speranzoso manifestando fiducia nei confronti dei propri figli, essendo ottimista, positivo e confidando nelle loro potenzialità. Per i propri figli, ogni genitore è miracoloso! Mi ricordo sempre con gioia tutte le “bue” dei miei bambini guarite istantaneamente con i miei baci “miracolosi”! I genitori SMART sono anche affidabili perché i loro figli possono contare su di loro; sono anche responsabili perché fanno sempre la cosa giusta e non la cosa comoda; sono anche tranquillizzanti perché riescono sempre a mettere pace nel cuore dei figli.

Per voi che mi leggete, io ho un augurio SMART. Con tutto il cuore, spero che sarete doppiamente SMART:

S  ereni e soddisfati

M eravigliosi e motivati

A  ltruisti e audaci

R  esponsabili e realizzati

T  enaci e tolleranti



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*