Benvenuto a casa…coach!

No Comments »
Novità di Coaching!
Da oggi i migliori Mental Coach sportivi italiani sono a tua disposizione... contattaci subito! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

L’immagine della casa evoca spesso il ricordo della famiglia. Quante volte si pensa alla famiglia, quante volte l’immagine di essa evoca ricordi di cui sorridere e piangere….. spesso la si subisce così come la si ama. Se ci si pone per un’attimo da lontano si potrebbero scorgere quei rilievi che da dentro sfuggono. Il ricordo di una madre, di un padre, di un parente  anima la mente e il cuore  veicolando  le scelte della nostra vita. Tutti transitiamo nelle famiglie, eppure tutti non prestano attenzione a chi e a come  in essa le personalità crescono, evolvono.  Da essa si vuol fuggire, da essa si vuol ritornare è il luogo di tutti….disperato è colui che  non può averla.

L’autorealizzazione, la cura di sé, lo sviluppo del potenziale….se le famiglie potessero conoscere queste parole come cambierebbe il modo di porsi con un figlio/a, un marito, una moglie etc.?  Forse scoprirebbero che una crisi di autogoverno è un’opportunità di crescita, di conoscenza del proprio potenziale, di superamento dei blocchi emotivi, di un cambiamento desiderato nel loro futuro!

Allora bisogna porsi una domanda ” Cosa cambierebbe se nel presente percepito di una famiglia  entrasse un coach?”

Io ci sono entrata con  l’ascolto attivo e  creando una relazione facilitante.  Il risultato……un nuovo modo di guardare quei rilievi che sfuggono della propria casa!!!

Veronica Della Noce

 



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici
Tags:

Lascia un commento

*
*