Il tuo capo è irruente? Ecco come dovresti comportati con lui

No Comments »
Novità di Coaching!
Vuoi diventare Coach ACC della International Coach Federation? Contattaci subito! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

Molto spesso sul lavoro i problemi con il capo e con i colleghi, sono molto frequenti. Naturalmente esistono metodi corretti su come comportarsi con il datore di lavoro, nonostante sia un tipo irruente e abbastanza fastidioso.

Ricorda che è comunque il tuo datore di lavoro, e se non vuoi perdere il tuo impiego ti conviene badare alle parole, e trovare un comune accordo per cercare di andare d’accordo lui.

Problemi con il capo

Trovate un accordo

È essenziale che tu debba parlare con il tuo capo, e decidere quali sono gli obiettivi da raggiungere e soprattutto quali mezzi più opportuni utilizzare. Essere d’accordo su un’unica cosa, migliorerà il tuo rapporto con lui.

Non parlare male del datore di lavoro, davanti ai colleghi

Parlare male del datore di lavoro davanti ai colleghi, potrebbe essere una azione controproducente. Nonostante la tua voglia di sfogare e liberarti, non farlo con coloro che sono sullo stesso ambiente di lavoro.

Come potrai immaginare, la concorrenza è sempre dietro l’angolo. Soprattutto nell’ambito lavorativo esistono colleghi di lavoro insopportabili e sempre pronti a puntarti il dito contro, figuriamoci se non coglierebbero questa occasione.

Prendi le iniziative giuste

Il datore di lavoro apprezza chi svolge un lavoro soddisfacente, specialmente chi si impegna autonomamente a far andare e migliorare l’azienda. Per far si che non ci siano quasi più problemi con il capo, il segreto è quello di agire minuziosamente e migliorando le prestazioni sul lavoro.

Rispondere al capo conviene?

Rispondere al capo potrebbe essere un’arma a doppio taglio. Se la tua voglia è quella di lottare per i tuoi diretti, e farti portare di rispetto (qualora lui non lo facesse), allora rispondergli non sarebbe poi così sbagliato.

Ma saprai bene che ogni scelta ha una sua conseguenza, che sia positiva che non. Naturalmente nonostante il suo comportamento possa essere molto fastidioso, se non vuoi rischiare il posto, parla ma in modo garbato e gentile. Aggredire non servirà a nulla, se non a peggiorare la situazione.

Quanto ami il tuo posto di lavoro?

Questa è una valutazione molto attenta che dovrai fare, hai dei colleghi di lavoro falsi e un capo che a malapena riesci a guardare negli occhi? Pensa se varrebbe la pena cambiare lavoro o se resistere, e raggiungere in ogni caso i tuoi obiettivi aziendali.

Qualora la tua pazienza sia finita, e non riesci davvero a stare in quell’ambiente lavorativo, l’unica soluzione è quella di cercare un altro posto di lavoro in cui poter stare davvero bene. Naturalmente prima di fare un passo falso, assicurati di aver trovato un altro impiego.



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*