Coaching: mi dite cos’è veramente?

2 Comments »
Novità di Coaching!
Allena la mente e migliora la tua prestazione sportiva! Chiama il tuo Mental Coach! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici
bivio
 
Non lo so qual’è la definizione migliore di coaching.
Ne ho letto diverse da tanti testi, più o meno ufficiali, più o meno congrue.
 
Quello che so è che un giovane dirigente di 30 anni, stanco e demotivato, nonostante uno stipendio di ottimo livello ed un contratto a tempo indeterminato ha scelto di rimettere tutto in discussione.
 
Ha sentito quella “tensione evolutiva”, si è fermato, ha cercato di capire cosa gli stava accadendo intorno e cosa ardeva dentro di lui. Aveva tante idee per migliorare l’azienda ma non veniva ascoltato. Gli dicevano: “Le procedure attuali sono già le migliori, se qualcosa non funziona nel processo di qualità è tua responsabilità”. Bastone e carota continui, da anni.
E poi non poteva decidere niente.
 
In piena crisi ha scelto di rimettersi in gioco, si è dimesso. Ci siamo allenati a capire cosa lo motivava veramente e a come aumentare la performance nei suoi prossimi colloqui di lavoro. Ha svolto una selezione per un’altra società ed è stato assunto con un profilo più modesto rispetto al ruolo che aveva nella vecchia azienda.
 
Ha avuto tutti contro, per questa scelta: a partire dalla famiglia fino alla sua partner. Con conseguente stress che potete immaginare.
 
Oggi è una persona felice, luminosa, conosce di più sè stesso, esprime le sue potenzialità ed è in carriera: dopo pochi mesi gli hanno già prospettato un avanzamento.
E la ricchezza che più gli appartiene: che la sua motivazione maggiore si trova dentro di lui.
Questa è la sua forza.
 
E i suoi cari sono tornati ad amarlo e a rispettarlo.
 
Ecco, probabilmente anche questo è coaching.


Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Questo post ha 2 commenti

  1. Antonio Cecere on giugno 10, 2016 at 12:54 Rispondi

    Grazie Diana per la tua condivisione! Mi verrebbe da aggiungere: è quando…”tutto è collegato”

  2. Diana on giugno 10, 2016 at 11:43 Rispondi

    Ciao Antonio, ho trovato interessante il tuo articolo. “Che cos’è il coaching” è una domanda che mi chiedono spesso! All’inizio lo trovavo addirittura fastidioso, è una passione per me quindi non vedevo come gli altri non capissero in che cosa consistesse!
    Poi finalmente ho capito: mi piace che le persone non sappiano esattamente cosa sia il coaching! Questo da a me l’opportunità di spiegarlo e non con definizioni prese dai vari testi!

Lascia un commento

*
*