Come combattere l’afa senza condizionatore: rilassa corpo e mente

No Comments »
Novità di Coaching!
Master in Coaching (C.A.F.U.) a Roma con diploma riconosciuto a Valore Legale... informati subito! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

Combattere l’afa senza condizionatore sembra una missione a dir poco impossibile. Ma come in ogni cosa, anche in questo caso esiste una soluzione, anzi, anche più di una. Purtroppo il forte caldo causa stanchezza, stress e nervosismo.

Sintomi che in un modo o nell’altro non fanno che distruggere le nostre giornate, specialmente nel caso in cui devi andare a lavoro, quando invece preferiresti una bella giornata rilassante al mare. A tutti piacerebbe, ma non tutti possono farlo, quindi come fare?

Come combattere l'afa senza condizionatore

I segreti per combattere l’afa infernale

Ti proporrò una serie di concetti poco conosciuti che ti aiuteranno a combattere l’afa infernale in cui ti trovi. I fattori variano da soggetto a soggetto, quindi qualora tu non ti trovassi con tutti, cerca di scegliere quello che potrebbe far al caso tuo.

Dormi sufficientemente e svegliati presto

Questo dovremmo farlo in ogni periodo dell’anno, specialmente in estate perché il caldo tende a diminuire le nostre forze, quindi aumenta lo stress e dobbiamo necessariamente riposare abbondantemente.

Se il tuo lavoro lo permette, inizia la giornata con una bella corsa o passeggiata mattutina ( e nelle ore iniziali) in cui la temperatura non è ancora calda o afosa. Vedrai che la giornata può cominciare solo alla grande.

Colazione ricca di proteine

Le proteine ci danno l’energia giusta per poter condurre un’intera giornata, nelle ore più calde e soprattutto afose. Durante la notte i sali minerali si consumano in fretta, quindi provvedi a reintegrarli con le giuste bevande, frutta secca o una bella macedonia rinfrescante.

Stacca e rilassati un po’

Otto ore (se non di più) intense di lavoro, senza nemmeno una breve pausa e a maggior ragione con un caldo tropicale, a fine giornata arriverai distrutto. Prenditi brevi stacchi ma intensi, di pause per poter riposare e rilassare la mente.

Sai che sedersi o distendersi per una mezz’oretta ti aiuta a recuperare le energie perdute? Quando puoi fallo, anche se hai solamente 10 minuti a tua disposizione. Metti via il cellulare e concediti uno stop come si deve.

Rimedi naturali per non soffrire il caldo

Sai che esistono alcuni rimedi naturali per non soffrire il caldo? Alcuni di questi sono gli oli essenziali alla menta, usa un ventilatore portatile o uno da casa per far arieggiare senza la necessità di accendere il condizionatore, che tra l’altro fa molto male, soprattutto alle ossa.

Non usare elettrodomestici soprattutto nelle ore di punta (ovvero quelle più calde, come metà mattina, pranzo e primo pomeriggio). Concediti una bella doccia tiepida per recuperare le forze e rinfrescare il tuo corpo, e liberare la mente dai pensieri.



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*