Decalogo di S-Coaching

No Comments »
Novità di Coaching!
Diventa Parent Coach e accompagna la coppia in una relazione genitoriale potenziante! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

S-Coaching

Le 10 regole che deve seguire il coach per fare S-Coaching:

  1. Sentirsi e proporsi quale detentore del sapere e maestro di vita
  2. Apprendere delle tecniche e applicarle sistematicamente con ogni coachee
  3. Non chiarire con un “contratto” iniziale cos’è e cosa non è il coaching, quali sono i ruoli e le responsabilità reciproche… perché è tempo perso
  4. Non considerare prima di tutto la “persona” che sta dentro ad ogni ruolo o funzione (nella vita come nella professione)
  5. Desiderare di salvare il coachee e di tirarlo fuori il prima possibile dalla situazione nella quale si trova
  6. Fare domande, ma quando il coachee “non si muove” portarsi avanti con il lavoro offrendo le proprie soluzioni
  7. Indicare al coachee il suo “giusto obiettivo” e il piano d’azione necessario per raggiungerlo
  8. Non dare ascolto agli ostacoli percepiti e alle convinzioni limitanti del coachee
  9. Pretendere che venga realizzato il piano d’azione e raggiunto l’obiettivo stabilito, prima di parlare di altro con il coachee
  10. Non tralasciare mai il marketing e utilizzare sistematicamente ogni coachee come “strumento” per acquisire nuovi clienti

… il resto è solo Coaching!



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*