Dipende da noi – Assunto o promosso? Ecco cosa devi fare IMMEDIATAMENTE

No Comments »
Novità di Coaching!
Cos'è il Coaching? Finalmente un libro con il quale puoi apprendere in modo semplice ed efficace! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

 

In entrambi i casi, complimenti. Inizierai una nuova esperienza, che potrebbe avere un peso importante nel tuo curriculum. Può sembrare inverosimile, ma dipende principalmente da te renderla ricca di soddisfazioni e opportunità. Non pretendere che la gestione del tuo rapporto di lavoro sia esclusivamente a carico dell’azienda. Per poter essere produttivo, per poter beneficiare di opportunità, per svilupparti continuamente e svolgere serenamente il tuo lavoro, devi contribuire attivamente alla costruzione del rapporto con l’azienda. Ti elenco poche cose, ma essenziali, che vanno fatte appena metti piede al nuovo posto di lavoro.

  1. Se sei nuovo informati accuratamente sulla cultura aziendale.

Devi conoscere innanzitutto la vision dell’azienda per cui lavori in modo da destinare le tue risorse nella direzione del raggiungimento dello scopo aziendale. Solo se conosci lo scopo a                 lungo termine dell’azienda potrai contribuire attivamente al suo raggiungimento.

Per poter contribuire alla vision (il sogno) bisogna conoscere gli obiettivi prestabiliti a breve termine, conoscere la mission cioè la strada che l’azienda ha intrapreso per far diventare realtà            la sua vision.

Non potrai mai lavorare al tuo massimo potenziale ed essere davvero una valida risorsa per l’azienda se i tuoi valori non sono in linea con quelli dell’organizzazione per cui lavori. Fatti dire sin          dai primi giorni i valori che l’azienda promuove e cerca di identificarli nei comportamenti delle persone. Rifletti onestamente se questi valori sono condivisibili da te.

  1. Una delle informazioni più importanti è sapere con certezza chi è il tuo diretto responsabile, a chi ti puoi rivolgere e per quali tipologie di problematiche. In questo modo, eviterai di disturbare con richieste e domande persone a cui non competono, e avrai sicuramente la tua risposta/soluzione in maniera molto più veloce ed efficace.
  1. Richiedi una copia delle tue mansioni.

È importante sapere di preciso cosa è previsto che tu faccia per poter massimizare la tua produttività. Una volta avuta questa lista, prendi un appuntamento anche col tuo responsabile e          chiedi apertamente cosa si aspetta lui da te, se c’è qualcosa in più rispetto alla lista fornita dal reparto delle risorse umane. Cosi eviterai nel futuro di deludere involontariamente il tuo                  capo. Se dovessi scoprire che ci sono richieste che non puoi soddisfare, parlane col tuo responsabile per trovare una soluzione che ti fornisca le competenze o che le escluda dalle tue mansioni.

  1. Chiedi di essere informato sui canali di comunicazione all’interno dell’azienda. È utile sapere sia come ti arrivano le informazioni, cosa devi controllare quotidianamente (mail, bacheca, sito, social), sia come trasmettere le informazioni in modo efficace a tutti i livelli aziendali.
  1. Informati quali sono i colleghi con i quali dovrai collaborare strettamente durante la giornata lavorativa. Per una veloce integrazione, se non te l’ha proposto già l’azienda, invitali a pranzare insieme in uno dei primi giorni.
  1. Se sei stato promosso e devi gestire delle persone o una team, dedica del tempo per conoscerli uno ad uno. Vale sempre la proposta di pranzare insieme in uno dei primi giorni, ma devi assolutamente programmare anche incontri individuali con tutti loro per iniziare le basi di un solido rapporto. Tieni sempre in mente che sono la tua risorsa più importante ed è indispensabile poter contare su di loro. Devi conoscerli dal punto di vista professionale, capire il loro potenziale, le loro nuove proposte e idee, ma devi anche prestare attenzione alle loro problematiche personali ed essere al corrente della situazione di tutti.

Se sei in una delle condizioni menzionate ( neoassunto o promosso) e hai bisogno di ulteriori consigli, scrivimi. Sarò felice di risponderti.



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*