Diventa un leader migliore: aiuta il tuo gruppo a gestire lo stress

No Comments »
Novità di Coaching!
I migliori Mental Coach sportivi a disposizione di Atleti, Allenatori e Team di successo! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

Al giorno d’oggi lo stress sul posto di lavoro è un’epidemia e, sfortunatamente, alti livelli di stress non solo danneggiano la salute dei dipendenti, ma danneggiano le aziende. In molti casi, lo stress è di breve durata e dura solo fino a quando il progetto o l’evento che induce lo stress (stress acuto). Il nostro corpo è costruito per gestire lo stress acuto, ma non è pensato per far fronte allo stress per lunghi periodi di tempo. Quando le condizioni stressanti si verificano in modo duraturo, il tuo corpo inizia a crollare (stress cronico). Quando è presente stress cronico, una pausa è assolutamente imperativa.

Ecco perché il tuo lavoro come leader è così critico. Quando i membri del tuo team si liberano dello stress, sono in grado di migliorare tutte le loro relazioni: con i colleghi, ma anche le relazioni con partner, clienti e fornitori. L’impatto sulla reputazione può catapultare la tua azienda verso il successo. Come leader dovresti ridurre lo stress sul posto di lavoro per aiutare i dipendenti e te stesso (anche i tuoi cari ti ringrazieranno!). Al fine di avere comportamenti e abitudini salutari come leader, è necessario educare continuamente e in modo pro-attivo te stesso e il tuo team riguardo allo stress, perfezionando al contempo strutture e programmi che aiutano a ridurlo.

 

Di seguito tre strategie utili.

1. Fornire loro tecniche anti-stress efficaci
Come leader, devi portare i membri del tuo team al successo fornendo loro gli strumenti per imparare a gestire al meglio lo stress. Ci sono molte cose che puoi fare, tra cui prendere in considerazione corsi di gestione del tempo oppure sulle priorità. Non lasciare questi argomenti solamente alle risorse umane. Lo stress è potente. È impossibile combatterlo se non lo capisci.

Quando dai ai dipendenti gli strumenti per gestire il loro stress, sono in grado di assumere il controllo del loro destino. Perché questo è importante? Maggiore è il loro controllo e meno stressati saranno. L’adrenalina, il cortisolo e la noradrenalina sono gli ormoni dello stress che hanno origine nel nostro cervello e corrono attraverso il nostro corpo grazie al flusso ematico. Maggiore è il controllo della situazione, minore è lo stress.

Se gestisci l’impatto del di-stress e fai in modo che sia l’eu-stress a guidare i comportamenti dei tuoi collaboratori, presto ti accorgerai che avranno energie aggiuntive.

 

2. Spronare i dipendenti ad avere un tempo libero di qualità
Spesso certi manager o imprenditori vanno al lavoro anche se malati? Prendersi cura della propria salute e ricordare l’importanza di prendersi del tempo libero di qualità è fondamentale. Creare un ambiente di lavoro che incoraggi il tempo libero quando necessario potrebbe essere più facile di quanto pensi. Inutile dirlo, è opportuno assicurarsi che diventi una filosofia aziendale e che tutti sappiano di queste direttive, per evitare che qualcuno cada nel rischio di un errato giudizio. Le grandi aziende in Europa e nel mondo stanno capendo l’importanza di questo aspetto.

Abbiamo bisogno di tempo libero di qualità e soprattutto di dormire bene. È molto probabile che se sei molto stressato, ti manca il sonno oppure dormi male. Lo stress provoca uno squilibrio nel sistema ormonale del corpo, portando al rilascio di ormoni stimolanti, incluso il cortisolo. Questi ormoni causano spesso disturbi del sonno. L’impatto è significativo. La privazione del sonno ha dimostrato di causare irritabilità, compromissione delle capacità decisionali, distrazione e riduzione della capacità di stabilire collegamenti tra le informazioni. Provoca anche il caos nelle tue relazioni, sia sul luogo di lavoro che fuori. Assicurati che il tuo personale sappia che lo stress li rende meno produttivi. Quando dai la priorità al tempo libero, riduci lo stress e migliorano le prestazioni della tua squadra.

 

3. Essere trasparente.
E’ possibile esercitare uno stile di leadership potente e unico condividendo personalmente i valori e gli obiettivi dell’azienda nelle comunicazioni tenute al solo scopo di ridurre lo stress dei dipendenti. Utilizzare questa opportunità è fondamentale per essere chiari su come i dipendenti s’inseriscono nel quadro generale e per comunicare le aspettative. Ringraziare le persone e le squadre per i loro contributi è altrettanto importante. Quando ti è possibile, ricordati di condividere i dati e i risultati delle prestazioni dell’azienda e di attribuirli ai dipendenti.

Quando non sei trasparente, i dipendenti si sentono fuori dal giro e in un limbo, il che provoca molta preoccupazione e riflessione sugli scenari peggiori. Quando sei trasparente e riconoscente, i membri del tuo team si fideranno di te e migliorerai come leader, riducendo il tuo e loro stress.

 

La creazione di un ambiente di lavoro meno stressante non avviene dall’oggi al domani, richiede molto tempo, dedizione e impegno. Ricordati di avere cura di te!

 

Alcuni spunti di riflessione:

Quali sono le fonti dello stress nella tua azienda?

Cosa sanno i tuoi collaboratori riguardo allo stress?

Che tecniche anti-stress conosci?

 

Contatti: www.matteorocca.com/contatti



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.