Il mio Why

4 Comments »
Novità di Coaching!
Sei un Coach e vuoi la credenziale ACC di ICF? Contattaci subito... e ti diremo come! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

Dopo aver visto il video di Simon Sinek su TED https://youtu.be/4VdO7LuoBzM mi sono spesso chiesta quale fosse il mio “WHY”.  Ovvero cosa ci fosse dietro a tutto ciò che mi muove, e muovendo tante cose diverse è stato difficile arrivare a darmi una sola risposta.

Ho capito che il mio WHY è rendere il mondo un posto migliore, dove le persone sono più soddisfatte, se sono più soddisfatte sono più felici, e se sono più felici, l’energia positiva si propaga e inizia a cambiare ciò che ci circonda.

Questo è il mio WHY

Ho seguito una coachee in un percorso di Career Coaching e dopo 7 mesi di affiancamento, una metamorfosi personale, una presa di consapevolezza personale, ha finalmente raggiunto il suo obiettivo. Quando ha firmato il suo primo contratto a tempo determinato la sua emozione era tangibile ed evidente a tutti coloro che erano lì con lei.  La sua soddisfazione per il traguardo raggiunto cambierà il suo modo di vedere le cose e questo influirà su tutto ciò che la circonda.

Questo è il mio WHY

Monica Lauricella

 



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Questo post ha 4 commenti

  1. Monica Lauricella on marzo 27, 2019 at 11:17 Rispondi

    Grazie Gianluigi
    ciao
    Monica

  2. Monica Lauricella on marzo 27, 2019 at 11:17 Rispondi

    Grazie Gianluigi

  3. Monica Lauricella on marzo 27, 2019 at 11:16 Rispondi

    Grazie Gianluigi
    Monica

  4. Gianluigi Puiè on marzo 27, 2019 at 10:14 Rispondi

    Ciao Monica,
    In generale, io credo che il “Why” che hai appena scoperto dentro di te sia parte di un processo evolutivo complessivo che stiamo affrontando in tanti, potenzialmente tutti, anche se molti non lo sapranno cogliere, o semplicemente perferiranno non farlo.
    Si tratta di un’evoluzione culturale, un’evoluzione della specie umana. La riconosci perchè è quella forza che spinge sempre più forte per uscire, esplodere. E’ un’energia che vive dentro e fuori di noi. E chi di noi riuscirà a fermarsi ed ascoltarla, completerà il suo processo evolutivo da essere umano a ESSERE UMANO. Così, potrà aiutare gli altri a farlo, oltre che essere da esempio per le nuove leve affinché crescano all’interno di un nuovo paradigma.
    Qualcuno potrà non condividere, non capire, o credere che stiamo parlando di argomenti che possono lasciare il tempo che trovano. Benissimo. Ma per chi percepisce invece quella forza, quella energia, le mie parole saranno molto chiare, e spero che possano essere loro utili da spinta per continuare a proseguire il vostro percorso.
    Ottimo post, semplice ma pieno di significato, almeno per me.
    ciao
    Gianluigi

Lascia un commento

*
*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.