Fondamenti di INNER GAME™ – Corso a Bologna

No Comments »
Novità di Coaching!
Sei un Coach e vuoi la credenziale ACC di ICF? Contattaci subito... e ti diremo come! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

gioco interiore inner game
Oggi puoi apprendere il metodo INNER GAME™ direttamente dal suo ideatore W. Timothy Gallwey, considerato il padre del Coaching moderno.
In ogni incontro si giocano due partite: una esteriore e una interiore.
Quella interiore è giocata da almeno due giocatori: uno che chiameremo Sè1 e l’altro Sé 2

Sito ufficiale The INNER GAME™ International School – Italiawww.theinnergame.it

Il Sé 1 è irreale. Non esiste. E’ la proiezione dei nostri preconcetti, dei condizionamenti della nostra mente, degli schemi mentali che abbiamo assorbito durante la nostra esistenza.
Sono le interferenze che ci limitano, con le quali noi stessi sabotiamo continuamente le nostre prestazioni.

Il Sé 2, invece, è l’unica entità che esiste ed è l’essere umano stesso. Rappresenta il nostro potenziale innato, comprese tutte le nostre capacità già manifeste incluse quelle che ancora non abbiamo manifestato. Incarna la nostra innata abilità di imparare e di far crescere tutte le nostre capacità e potenzialità intrinseche. E’ la nostra capacità di divertirci di quando eravamo bambini.

Tra la nostra percezione della realtà e le nostre azioni ci sono alcune nostre interpretazioni che chiameremo ‘auto- interferenze’.

Il ciclo delle interferenze è destinato a ripetersi sempre:
distorsione nella percezione -> distorsione nella risposta -> distorsione nei risultati -> distorsione della nostra auto-immagine (l’immagine, la percezione che noi abbiamo di noi stessi)

Come si può interrompere il ciclo dell’auto-interferenza?
Il metodo tradizionale di apprendimento è basato sul comportamento – la risposta del giocatore – senza arrivare alla radice del problema che è la percezione distorta del giocatore.

Il punto diventa allora sostituire (trasformare) il giudizio che il giocatore ha di se stesso e della sua prestazione in una osservazione non giudicante (priva di giudizio) dei fatti.

La consapevolezza e il focus non giudicante sull’azione del giocatore consentono al cambiamento di accadere spontaneamente.

Direttamente con W. Timothy Gallwey, considerato il padre del Coaching moderno, un programma di formazione esclusivo, un’esperienza unica in cui Gallwey offre ai partecipanti l’opportunità di apprendere ed utilizzare i fondamentali del “Gioco Interiore”, spesso rilevato come l’elemento determinante per raggiungere prestazioni eccellenti in ambito lavorativo, sportivo e nella propria vita quotidiana.

Testimonianze dei partecipanti al corso:


Fondamenti di INNER GAME ™
(3 giorni)
Date
24 – 25 – 26 Aprile 2015
Location
Golf Club Casalunga – Via Ca’ Belfiore, 8 – 40055 Castenaso (BO)
Sito
www.theinnergame.it



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*