La soddisfazione del Coach

1 Comment »
Novità di Coaching!
Corsi di Coaching Leadership per la tua Azienda! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

Nell’ambito del Teen Coaching anche il Coach trova la sua realizzazione e soddisfazione quando nelle varie sessioni riesce a percepire il movimento che il Coachee fa verso l’obiettivo.

È interessante riuscire a portare l’adolescente a declinare un obiettivo chiaro! Credetemi con gli adolescenti l’individuazione dell’obiettivo non è scontata. Quando ho accettato questo incarico, quando ad Aprile, i genitori mi hanno palesato la loro preoccupazione dicendomi:”Non sappiamo come comportarci con F. lo vediamo apatico svogliato sembra quasi non abbia obiettivi, sembra che non sappia cosa vuole. La scuola che frequenta l’ha scelta lui, sono argomenti che lo hanno sempre entusiasmato, ora sembra spento, sembra che abbia perso interesse, che tutto gli pesi …”

Così ho cominciato a lavorare con F. e pian piano, sessione dopo sessione vedevo in lui una persona interessante che aveva voglia di scoprire il mondo ma che, sessione dopo sessione, acquisiva la consapevolezza di aver bisogno di conoscere prima sé stesso, acccettarsi con i suoi limiti ma soprattutto scoprire i suoi talenti.

Riuscire a trovare la chiave per far fare dei passi, dei movimenti  a un Coachee in piena adolescenza e con la difficoltà di comprendre quale è il suo posto in famiglia, nella scuola e nel mondo è sicuramente una bella sfida. Ma quando, dopo averlo incontrato per alcune sessioni ed essere arrivati all’ultima in programma, viene il momento di aprire la sessione e chiedergli “F. come va? Oggi, di cosa vuoi parlarmi?” e lui con un sorriso che ti coinvolge, ti risponde:”Oggi sono felice perché sono stato promosso e non ho nessun debito scolastico ma, soprattutto, ho l’estate libera, evviva! Voglio che mi aiuti a trovare  dei libri da leggere quest’estate…”

Che gioia, che soddisfazione ho provato per lui per il percorso che ha fatto, per il risultato raggiunto!

Ho riso con lui, ho condiviso la sua soddisfazione e dentro di me si è subito palesata una nuova consapevolezza: questa è la mia strada, questa è la strada giusta!

Dimenticavo, il suo obiettivo, declinato in terza sessione era:

“Desidero avere l’estate libera!”

Buona Estate  a tutti!

LorenaCoach

 



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Questo post ha 1 commento

  1. Daniela Fontana on luglio 11, 2018 at 14:49 Rispondi

    Grazie Lorena per la bella condivisione. Ispirante e motivante.

Lascia un commento

*
*