L’essenza del cambiamento

1 Comment »
Novità di Coaching!
Il tuo talento sportivo è soffocato dall'ansia? La tua prestazione in allenamento è molto superiore a quella in gara? Contatta subito il tuo Sport Mental Coach professionista! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

Da pochi giorni mi sto dilettando nella lettura di 7 habits di Covey. Una lettura sicuramente che sta stimolando la mia curiosità soprattutto per alcuni temi che sono affini a noi coach.
Riporta un passaggio, che mi sta facendo riflettere, di Marilyn Ferguson: “nessuno può convincere un altro a cambiare. Ciascuno di noi è il custode di un cancello che può essere aperto soltanto dall’interno. Noi non possiamo aprire il cancello di un altro, né con la ragione ne’ con il sentimento”. Poche parole potenti che sono alla base di chi fa coaching: noi siamo coloro che accompagnano le persone ma che non impongono il loro cambiamento, né’ li spinge a cercarne uno per forza. La chiave dell’essere in divenire, in un percorso di coaching, apre una porta che solo il coachee intravede e ne assapora la gioia, la consapevolezza, la forza. Il coach può esserne testimone e accogliere questa potenza in divenire.



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Questo post ha 1 commento

  1. Sabrina Beretta on gennaio 20, 2021 at 12:01 Rispondi

    Grazie Federica per la condivisione.

Lascia un commento

*
*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.