MEDITAZIONE E COACHING

No Comments »
Novità di Coaching!
Mentor Coaching - ICF, rivolto ai Coach diplomati che intendono approfondire le proprie competenze e richiedere la credenziale ACC della ICF (International Coach Federation) Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

MEDITAZIONE E COACHING

Meditazione e coaching, coaching e meditazione. Ciò che mi spinge ad affrontare il tema della relazione tra meditazione e coaching è prima di tutto la mia passione per la meditazione, il mio amore per il coaching e la mia volontà di mettere tutto me stesso e le mie potenzialità in ogni progetto della mia vita. Per un certo verso definire il termine meditazione è controverso in quanto è tutta una questione di fare esperienza o di non farla. Ci sono diversi approcci, scuole e tradizioni meditative che, pur nella diversità di metodi e di approccio, condividono comunque un certa visione di fondo di quale sia lo scopo e la natura della meditazione: comprendere se stessi, la propria vita e, in definitiva, essere “liberi”, consapevoli. Per me meditare è semplicemente essere qui e ora, tutto e il contrario di tutto, raggiungere una nuova dimensione, chiarezza, ascolto … consapevolezza … A livello fisico sono state riscontrate, attraverso diversi studi, una serie di vantaggi. Vediamone alcuni, riflettendo nel contempo su come e quanto questo stato possa influire positivamente in un percorso di coaching. Dal punto di vista fisico-medico la meditazione:

Riduce: battito cardiaco; pressione sanguigna; paura, ansia, stress, attacchi di panico, apatia; invecchiamento.

Aiuta in casi di: disturbi del sonno; depressione; dipendenze (alcool, droghe, …).

Favorisce: senso di benessere, appagamento; rilassamento e concentrazione; buon funzionamento dell’apparato digerente; buon funzionamento del sistema immunitario.

meditazione e coaching

meditazione e coaching

Da un punto di vista mentale-spirituale poi: si arriva al sé profondo, chi si è veramente, andando oltre il disordinato flusso di pensieri che governa la quotidianità; maggior lucidità, concentrazione, capacità mentale; serenità; aiuta a creare armonia nelle relazioni; sviluppa la consapevolezza … Quando siamo consapevoli di quello che stiamo vivendo allora stiamo vivendo pienamente l’esperienza della vita, quando non lo siamo e gli inganni della mente ci confondono noi non viviamo, ci lasciamo vivere. Il primo riscontro positivo in termini di consapevolezza è di sviluppare, attraverso la meditazione, una diversa e più intensa presenza mentale che ci fa vedere la realtà con occhi diversi: colori sono più vivaci ed intensi, si notano di più dei particolari di ciò che ci circonda e che prima erano confusi, suoni, sensazione del corpo, tutto è naturale e più vivo, presente. Ecco che allora si prova un profondo senso di sintonia con se stessi, con l’universo, con la natura e con l’energia che ne fa parte. La meditazione quindi dà l’opportunità alla mente di essere sgombra da interferenze e di recuperare un equilibrio funzionale al conseguimento di una tranquillità interiore sviluppando una profonda visione interna. La mente rallenta i pensieri, la razionalità abbassa la guardia, le emozioni si placano e tutto il potenziale umano diventa chiaro e disponibile, attingendo così a tutte le risorse personali per riconnetterci creativamente con noi stessi in quanto esseri umani. La meditazione all’interno di un percorso di coaching permette di scoprire nuove attitudini e nuovi modi di approccio alla quotidianità e non solo, dando una più chiara comprensione di se stessi e degli altri. Va da sé che quando diventa fondamentale avere chiarezza del presente percepito e del futuro desiderato, di sentirli propri, al fine di poter riscoprire le proprie potenzialità da mettere in campo in un piano d’azione che sia recepito come il migliore in quel momento per raggiungere i propri obiettivi, ebbene, allora poter contare su uno strumento che favorisca la lucidità non solo di pensiero ma pure di consapevolezza, sicuramente fa la differenza!



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*