Perché scegliere un Coach? 2

No Comments »
Novità di Coaching!
Il tuo talento sportivo è soffocato dall'ansia? La tua prestazione in allenamento è molto superiore a quella in gara? Contatta subito il tuo Sport Mental Coach professionista! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

domandePerché scegliere un Coach? Vorrei riprendere il mio ultimo post sul sito di Insight Coach, questo, e sviluppare il discorso legato al Presente.

Cosa fa il Coach di diverso da altre figure professionali? Lavora inizialmente su due aspetti distinti: il Presente Percepito ed il Futuro Desiderato.

Oggi vorrei soffermarmi sul Presente Percepito.

Di cosa si tratta? Semplicemente di “dove si è in questo momento“.

Spesso rendersi conto della propria situazione attuale, è complicato e poco usuale. Si è solitamente preda del proprio passato, del proprio vissuto e di tutto ciò che questo comporta (sentimenti di paura, di ansia, di stress, di mancata realizzazione etc…), ed allo stesso tempo dei “deliri” futuri (il “vedersi” già in quella determinata situazione, quando le cose andranno come devono, senza preoccupazioni, con una montagna di soldi etc…).

Tutto questo però ci discosta completamente da ciò che è l’Adesso, il momento attuale, il Qui E Ora.

Sembrerà a molti assurdo, ma è proprio questo il momento più importante, e a dirla tutta è anche l’unico momento reale!

Se non vivo il mio presente, come posso anche solo pensare al futuro? E cosa in un tempo che è già passato (e quindi non esiste più), potrebbe tornarmi utile?

Vivere nel Qui E Ora è un’impresa molto difficile, c’è sempre quella vocina dentro la testa che vaga, che spinge verso mete passate o future che in realtà non ci servono ADESSO.

Il lavoro del Coach aiuta in questo senso, in quanto porta la persona a riavvicinarsi al proprio presente, a ciò che gli sta succedendo ORA, a fare il punto della situazione.

Un lavoro di questo genere, quindi, non può che giovare a chiunque si avvicini al coaching, portandolo ad avere una maggiore centratura su di se e sulla sua reale situazione, chiarendo in maniera ottimale il luogo di partenza del proprio percorso e proiettando il proprio essere verso un futuro più certo.

Questo è ciò di cui si occupa un Coach.

Vi aspetto per il proseguo del discorso sul mio sito, e se vi è piaciuto l’articolo, vi chiedo la gentilezza di un “like” sulla mia pagina Facebook :)

Grazie e buon coaching!



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*