Una scelta consapevole, il BENESSERE

No Comments »
Novità di Coaching!
Master in Coaching (C.A.F.U.) a Roma con diploma riconosciuto a Valore Legale... informati subito! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

fiori della coscienza

Spesso non si è in grado di dare una precisazione a questa parola “IL BENESSERE”  e spesso quando si parla di questo argomento si rimane molto sul generico. Oggi voglio parlare del benessere dal punto di vista emozionale. Spesso nella vita ci si lascia guidare dalle decisioni e volontà altrui e altrettanto spesso sono questi gli atteggiamenti che fanno innescare sensazioni di frustrazione, colpa, paura, inadeguatezza, inferiorità, sudditanza ecc.. Tutti queste situazioni portano a vivere appunto emozioni, statti d’animo atteggiamenti e comportamenti  depotenzianti, cioè quelle condizioni che tirano fuori il peggio del peggio da ognuno. Ovviamente non tutti toccano il fondo e perciò, quando si intraprende un cammino verso il benessere qualcuno trova più semplice questa conquista mentre per altri occorre rimboccarsi le maniche. Bisogna mettersi in discussione e voler comprendere come fare per avere il meglio per se (=benessere). In quanto naturopata e coach spesso nei miei seminari, anzi sempre, nei miei seminari i Fiori di Bach prendono una posizione importante tanto quanto il coaching. La sinergia di queste due modalità hanno dato vita ad un mio metodo (e di mia moglie Silvia con la quale tengo i seminari) che prevede un percorso di miglioramento e cambiamento, dove ce ne fosse bisogno, La potenza energetica dei fiori di Bach (chiamati anche I FIORI DELLA COSCIENZA) nella gestione delle emozioni e il portare consapevolezza attraverso il metodo del coaching hanno dato il via ad un nuova era,  vivere la propria vita in funzione di ciò che corpo-mente-spirito vogliono per noi. il raggiungimento dell’obiettivo personale corrisponde al tuo vero senso di vita, così fai quello in cui credi e credi in ciò che fai.

Io ho provato e ho scoperto una potente alchimia! E tu che fai ci vuoi provare?



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*