[Workshop] Coaching e riuscita

No Comments »
Novità di Coaching!
Formazione in Health Coaching® per Coach professionisti, per esperti nell'area della Salute e per operatori nell'area Fitness e Benessere. Contattaci subito! Clicca qui
  
Condividi con i tuoi amici

coaching workshop roma

E’ con piacere che SCP Italy vi invita al workshop “COACHING E RIUSCITA”, a cura della dott.ssa ANNE SOYEZ.

Il workshop si terrà:
Il 10 maggio dalle 9 alle 18:00 a Roma
presso la Sala Baronci del Conference Center “Sala di rienzo” (Piazza Cola di Rienzo, 80/a).

Quote di adesione previste:

* 40EUR per i soci SCP Italy;

* 60EUR per i membri dello “Special Group in Coaching Psychology Italy” su LinkedIn

* 80EUR per coloro che non rientrano nelle suddette categorie

Ti chiediamo di confermare la tua partecipazione entro una settimana prima dell’evento via e-mail all’indirizzo: eventi@scpitaly.it

Coaching e Riuscita” nasce dalla fusione di due modelli elaborati da Taibi Kalher, per il suo lavoro sui Driver (Spinte) e Gysa Jaoui per il suo lavoro sull’anello della riuscita. Il workshop ha lo scopo di capire ed analizzare i motivi per cui un coachee non si dà la possibilità di compiere il “processo della riuscita” in modo ecologico. Gli ostacoli in oggetto nello studio sono processi interni di sabotaggio. La difficoltà risiede nel fatto che, prendendo spesso delle forme diverse, non è sempre facile identificare tali processi. Nel corso del workshop esploreremo quali forme possono prendere questi processi interni di sabotaggio, nello svolgimento delle varie tappe del processo, per poi correlare i fenomeni individuati al modello sui Driver.
Il concetto di ri-uscita esprime nella sua forma letterale, l’idea di “tornare fuori”, quindi esplorare nuove strade. Queste nuove strade per essere percorribili spesso richiedono di poter uscire da certi schemi comportamentali, che inconsapevolmente il coachee ripropone nella realizzazione del proprio progetto. La logica del lavoro sui DRIVER vuole portare dall’essere guidati (dai propri driver inconsapevoli) al guidarsi nel processo di riuscita. La crescita di un coachee si configura nel momento in cui, superando le proprie specifiche inibizioni, si dà a se stessi il permesso di riuscire.

Anne Soyez
Da 28 anni svolge in Francia e in Italia attività di consulenza per le organizzazioni e di formazione su competenze trasversali e manageriali, sviluppo motivazionale, assessment e progetti di Development Center. Realizza, da 15 anni, percorsi di coaching per manager ed executive di diverse grandi aziende. Partner associato e responsabile della Delivery per la Società Fedro Training e Coaching a Roma, ha progettato e realizzato corsi nel master in “Personal e Business Coaching” e scuole di coaching interne aziendali per HR Manager, team direzionale, forza vendita. Coach accreditato presso la Society for Coaching Psychology, ha iniziato la sua formazione a Parigi, con Vincent Lenhart, specialista e pioniere nella formazione al coaching che ha completato a Roma con un master in business coaching. Nell’ambito della supervisione di coach, ha completato con successo quest’anno il percorso di formazione accreditata Quality Award ESQA dell’EMCC, organizzata dalla Società Undici a Parigi.



Potrebbe interessarti anche:



  
Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

*
*